Guido Scarabottolo + Franco Matticchio

 

Senza Titolo

via Sallustio - 09/2018-01/2019

 
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
 
 
Prendere un libro e sognare a occhi aperti
 

Guido Scarabottolo lavora dagli anni Settanta come grafico e illustratore, dedicandosi in particolare all'editoria: i suoi disegni sono comparsi su “Internazionale”, “Il Sole 24 Ore” (edizione della domenica), “The New Yorker” e “New York Times”. Nel 2002 diventa Art Director della casa editrice Guanda. Ne nasce un sodalizio che dura per più di dieci anni e vede Sacrabottolo anche come illustratore di gran parte delle copertine. La palette di colori, le ambientazioni surreali, le figure esili e stralunate che escono dalla sua penna diventano parte integrante del marchio editoriale. Nel corso degli anni, Scarabattolo ha realizzato, oltre ad illustrazioni in digitale, anche sculture, dipinti e disegni nei quali la cifra stilistica e il segno sono sempre personali e riconoscibili, e guardano da un parte alle atmosfere surreali e sospese del belga Jean-Michel Folon e, dall'altra, alla capacità di sintesi e all'ironia dell'americano Saul Steinberg 
Franco Matticchio esordisce nel 1979 disegnando per la pagina della cultura del “Corriere della sera”. Dopo questa prima esperienza si susseguono le collaborazioni in ambito editoriale: realizza illustrazioni per quotidiani e riviste – tra cui “Diario”, "L'Indice dei libri del mese", "Internazionale", "Vivimilano", “Il Sole 24 Ore” e “The New Yorker”. Si dedica contemporaneamente al fumetto. Negli anni ‘80 crea Mr. Jones: un gatto bendato protagonista di una serie di storie surreali. Il felino Jones è uno dei tanti animali che abitano i suoi disegni fitti di linee, in cui scene enigmatiche e cupe si alternano a situazioni imprevedibili e ironiche. Sia quando disegna su commissione sia quando lascia libero sfogo alla propria fantasia, Matticchio realizza sempre lavori personali e intimi che rendono il suo stile inconfondibile e riescono a restituire il sapore delle atmosfere dei suoi maestri dichiarati: Roland Topor e René Magritte. 
Questo ponteggio è a cura di Melania Gazzotti. Gli artisti da lei scelti Guido Scarabottolo e Franco Matticchio fanno parte di “Due a due”, un ciclo di installazioni site specific realizzate da Off Site Art, ciascuna delle quali è frutto della collaborazione tra due illustratori o fumettisti italiani. Su questo ponteggio gli artisti hanno lavorato sul tema della lettura.

 

 

Questa installazione è ospitata da



Twitter Facebook Google+ LinkedIn buffer StumbleUpon Digg flattr Pinterest tumblr Reddit Email

BACK