Margherita Morgantin + WRG + Tomboys don't cry

 

W o (o) l f

Sottopassaggio Fontana Luminosa - 08/09/2019

 
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
  • Foto Installazione
 
 
Letture femministe e contaminazioni queer transfemminista
 

Margherita Morgantin ha esposto in istituzioni pubbliche e private quali GAM di Bologna, MAN di Nuoro, Fondazione Olivetti Roma, Museo di Villa Croce Genova, 5th Marrakesh Biennale, MamBO Bologna, Fondazione Bevilacqua la Masa Venezia. Videoartforum di Roma, Fondazione Cini di Venezia, RAUM Bologna. E’ rappresentata da Galleria Continua, San Gimignano Pechino Parigi. Insegna all'Accademia di Belle Arti dell'Aquila dove, insieme ad un gruppo di studentesse, ha formato il gruppo di lettura femminista WRG (Women's Reading Group dell’Accademia di Belle Arti di L’Aquila). Su invito di Margherita Morgantin, ALIENI e TZAZIKY & CRACK, parte del collettivo queer transfemminista TOMBOYS DON'T CRY, accompagneranno la performance delle WRG, in un intreccio esetmporaneo e imprevedibile. TOMBOYS DON'T CRY è un collettivo artistico queer di ragazze di qualsiasi genere e soggettività non-binarie di base a Milano che dal 2011 promuove avventure post-identitarie attraverso azioni e reazioni per promuovere una cultura della ricerca e della sperimentazione sonora e visiva. Dal 2019 TBD'C cura BODY LANGUAGE, piattaforma di ricerca sull’immagine in movimento, ospitata al Cinema Beltrade di Milano, che presenta una selezione di progetti video e film, tra sperimentazione contemporanea e tradizione cinematografica, per mappare la complessità dell’esperienza della comunità lgbtqaixyz transfemminista. Anteprime e progetti d’archivio, in dialogo con l’attualità, si alterneranno per dare visibilità a tracce, intuizioni, storie e desideri, che possono farci riconfigurare il passato, creare nuovi legami nel presente e traspirare il futuro.




Twitter Facebook Google+ LinkedIn buffer StumbleUpon Digg flattr Pinterest tumblr Reddit Email

BACK